TAB LATERALE
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
instagram
linkedin
 
titolo

News

 
Dal Territorio
14/02/2018
Previdenza complementare, a Manduria un seminario di BCC Avetrana
Previsti crediti formativi per commercialisti e consulenti del lavoro

Una valutazione competente sullo sviluppo del sistema previdenziale, da qui al 2040. È di questa prospettiva che si occuperà il seminario formativo-informativo di lunedì 19 febbraio, organizzato dalla Banca di Credito Cooperativo di Avetrana presso il relais Reggia Domizia di Manduria.

L’evento, intitolato “Previdenza complementare e protezione. Vantaggi fiscali per privati e aziende”, ospiterà un’articolata relazione sul tema di Antonio Bonaccio, analista di BCC Retail, il segmento del Credito Cooperativo afferente al gruppo Iccrea che si occupa di previdenza complementare.

Programmi assicurativi, piani di accumulo e fondi pensione saranno i principali argomenti affrontati, in stretta correlazione con la nuova configurazione del sistema pensionistico, che nel passaggio dai parametri retributivi a quelli contributivi ha reso necessaria l’opzione della previdenza complementare, anche ben prima dell’ingresso in età lavorativa (si pensi ai piani che i genitori possono sottoscrivere in favore dei loro figli, a partire dalla tenera età di quest’ultimi).

La relazione, inoltre, illustrerà le differenze tra le diverse tipologie di fondi pensione, la disciplina di conferimento del TFR, le convenienze fiscali collegate alla previdenza complementare.

I lavori della conferenza, moderata dal giornalista Giuseppe P. Dimagli, saranno introdotti da Francesco Gabriotti, responsabile Area Centro-Sud di BCC Retail. In apertura, i saluti di Michele Pignatelli e Vittorio Carlo Schiavoni, rispettivamente presidente e direttore generale di BCC Avetrana, nonché di Cosimo Damiano Latorre, presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Taranto, e di Giovanni Antonio Prudenzano, presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Taranto.

«Si tratta di un’occasione di rilievo per noi Commercialisti - rimarca Latorre -, non solo per gli aspetti fiscali legati al tema, ma anche per l’interesse che suscita nel mondo del lavoro autonomo e dell’impresa».

È invece rivolto alla formazione dei giovani iscritti e all’evoluzione della professione il commento di Prudenzano all’iniziativa. «Il nostro obiettivo è formare il “Consulente del lavoro 3.0”, un professionista che fornisce alle imprese servizi e consulenze che vanno ben oltre quelli tradizionali, come la sicurezza sul lavoro, il welfare aziendale e, appunto, la previdenza integrativa»

La collaborazione all’evento da parte dei due Ordini professionali, unitamente al supporto dell’Associazione Giovani Consulenti del Lavoro della provincia ionica, riconosce l’utilità del seminario ai fini della formazione continua, con il rilascio di crediti formativi per i professionisti iscritti a entrambi gli Ordini.

La conferenza inizierà alle ore 17:30 e sarà aperta a chiunque sia interessato. Per agevolare l’attribuzione dei crediti, i professionisti potranno effettuare la pre-iscrizione all’evento su http://vaiqui.it/1DWIf.

Evento Previdenza